Logo centro H

Il portale sulla disabilità

Segnala ad un amico

Elenco titoli delle FAQ

  • Sono laureata in servizio sociale e in sociologia, desiderei lavorare coi disabili, è possibile avere unelenco delle strutture residenziali educative e non per i disabili...?

    L'elenco completo dei servizi diurni (centri socio educativi riabilitativi) delle comunità socio educative riabilitative può essere richiesto alla Regione Marche assessorato, servizi sociali - area handicap.
    Riguardo gli specifici territori in ogni Ambito territoriale sociale si può richiedere l'elenco dei servizi presenti.



  • Siamo una associazione di familiari di persone disabili. Vorremmo sapere se corrisponde a verità che in alcune residenze per disabili nella nostra Regione è prevista la partecipazione al costo del servizio e in altre no?

    Nelle Marche esistono diverse tipologie di residenze per disabili. Nelle RSA disabili non è prevista alcuna compartecipazione al costo del servizio in quanto il pagamento è completamente a carico del fondo sanitario regionale. Viene però sospesa l'indennità di accompagnamento. In caso di ricovero presso una Comunità socio riabilitativa educativa (Coser) l'utente contribuisce secondo i propri redditi personali; rimane a sua disposizione per spese personali una quota pari alla pensione di invalidità, circa 246 euro mese. L'indennità di accompagnamento, se percepita, viene quindi versata come contribuzione da parte dell'utente.



  • Siamo genitori di una ragazza con sindrome di Down (invalidità 75%) che lavora part – time come bidella presso una scuola elementare; é vero in quanto lavoratrice, nostra figlia non usufruirà della pensione di reversibilità dopo la nostra scomparsa?

    La risposta è purtroppo affermativa; la normativa stabilisce che per garantire la reversibilità, è richiesto che la persona, al momento della scomparsa del genitore sia a suo carico e non sia in grado di svolgere alcun proficuo lavoro.

    Si tratta di un grave problema in quanto è chiaro che lo stipendio non gli sarà sufficiente per mantenersi autonomamente alla morte dei genitori.



  • Sono un disabile con grave disabilità motoria. Ho fatto richiesta al mio comune di residenza di usufruire di un servizio di assistenza domiciliare. Mi sono state accordate 12 ore settimanali. Vorrei sapere se esiste una norma che stabilisce quante ore possono essere assegnate?

    Non esiste una norma nazionale o regionale che stabilisce un numero di ore assegnabile. Il servizio viene erogato secondo le scelte e le disponibilità di bilancio dell’amministrazione comunale. Per quanto riguarda le Marche, attraverso la legge 18/1996 e i criteri di finanziamento determinati generalmente annualmente (i criteri per il 2006-2007 sono stati definiti con DGR 29-2006), la regione contribuisce con un finanziamento ai comuni che erogano l’assistenza domiciliare. La percentuale del finanziamento è stabilita di anno in anno dalla regione sulla base delle richieste dei Comuni. Per le situazione di gravità la regione finanzia fino ad un massimo di assistenza pari a 18 ore.



  • Mio figlio ha una certificazione di gravità ai sensi della legge 104/92 e frequenta in un Comune della regione Marche un centro diurno per disabili a tempo pieno. Abbiamo fatto domanda per usufruire del contributo per l’assistenza indiretta al disabile in particolare situazione di gravità. Ci è stato detto che frequentando il centro diurno per più di 20 ore a settimana la domanda non può essere accolta. Così stabilisce la normativa?

    La risposta che le è stata data è corretta. La normativa regionale (dgr 266/2007) recentemente emanata stabilisce  che il contribuito non può essere fruito da un disabile che frequenta un centro socioeducativo per più di 20 ore a settimana.



  • A chi mi posso rivolgere per organizzare vacanze estive in località e strutture accessibili presso località di mare o lacustri?

    Questi alcuni indirizzi e recapiti utili per ricevere informazioni:

    SPORTELLO VACANZE

    Lista di strutture accessibili in tutta Italia (con aggiornamento continuo)

    INFORMAHANDICAP - A.I.A.S.
    Tel. 02/ 67654740
    E-mail: sportello_disabili@regione.lombardia.it

    www.animaecuore.it.

    A.N.D.I. - Associazione Nazionale Disabili Italiani
    Via Curio Dentato, 11 - Milano
    Tel. 02/471021 - Fax 02/ 42295443
    Soggiorni in località italiane ed estere in alberghi e villaggi turistici con accessibilità garantita per viaggiatori con disabilità

    CASA LABORATORIO "IL FIORE"
    Valle verde (PV) - Casa Balestrieri, 4
    Tel. 039/2451679 - Fax 039/2459213
    E-mail: momast@libero.it
    Vacanze terapeutiche. Ospitalità e cure di singole situazioni di disagio psicofisico ed inoltre ospitalità dell'intero nucleo familiare. Attività di arte-terapia, nuoto presso la piscina comunale, ippo-terapia, alimentazione biologica. Gite ed escursioni. Verranno ospitati al massimo 6 utenti o 3 nuclei familiari per turno con rapporto di assistenza 1a 1.

    - COMUNITÀ DI VOLONTARIATO DINSI UNE MAN
    Organizza nella sua sede di Lignano Sabbiadoro dal 3 agosto al 7 settembre soggiorni estivi quindicinali ai quali partecipano disabili e volontari, provenienti da tutta Italia e dall'estero. Il centro, privo di barriere architettoniche, è inserito in una rigogliosa pineta nelle immediate vicinanze della spiaggia riservata. Durante i soggiorni sono previsti momenti ricreativi, occasioni di riflessione e formazione e attività di idroterapia ed elioterapia. La presenza di volontari garantisce l'animazione, la riflessione e in casi particolari anche l'assistenza a favore di quanti, in situazioni di handicap grave arrivano senza accompagnatori.
    Per informazioni rivolgersi:
    (da agosto a settembre)

    - LA ROSA BLU
    Via Vecellio, 3 - Padova
    Tel. 049/8642564 - Fax 049/8899969
    E-mail: info@larosablu.com
    Sito Internet: www.larosablu.it

    -MONDO POSSIBILE
    Piazza Pitagora 9 - Torino
    Tel. 011/3018888
    E-mail: info@mondopossibile.com
    Sito Internet: www.mondopossibile.com
    - 1492'S TRAVELS & SERVICES
    Via Cesare Cantù, 20 - Seregno (MI)
    Tel. 0362/241009 - 0362/240198 - Fax 0362/242280
    E-mail: info@viaggi1492.it
    Sito Internet: www.viaggi1492.it

    - EXODUS VIAGGI E NATURA
    Corso XI Settembre, 200 - Pesaro
    Tel. 0721/30318 - Fax 0721/639214
    E-mail: info@exodusviaggi.it
    Sito Internet: www.exodusviaggi.it

    - METE SUL PIANETA
    Via Seriate, 9 - Brusaporto (BG)
    Tel. 035/687867 - Fax 035/687209
    E-mail: info@metesulpianeta.it
    Sito Internet: www.metasulpianeta.it
    - A PICCOLI PASSI
    Via Carlo Bazzi, 68 - Milano
    Tel. 02/89696777 - Fax 02/89516070
    E-mail: a.piccoli.passi@libero.it

    -ATLHA - Associazione Temp Libero HAndicappati

    -NOhA ONLUS - Associazione Nuovi Orizzonti Handicap


    E’ possibile inoltre rivolgersi ai propri ambiti territoriali per avere informazioni in merito alle iniziative di Turismo Accessibile da loro organizzate per la prossima estate.

    ATS VIII - SENIGALLIA Tel/Fax: 071.79.89.088

    ATS IX - JESI Tel. 0731.538245/220 - Fax. 0731.538393

    ATS X - FABRIANO Tel/Fax 0732.709333

    ATS XI - ANCONA Tel 071.2222125

    ATS XII - FALCONARA Tel.: 071 59 03 038 – Fax: 071 91 65 382

    ATS XIII - OSIMO Tel 071. 7249252

    Via De Castillia, 21 - Milano
    Tel. 02/6070564 - Fax 02/6070578
    E-mail: atlha@atlha.it
    Sito Internet: www.atlha.it

    presso Leo Luca - Via Cividale del Friuli, 3 Milano
    Tel. 333/9651480
    E-mail: info@noha-onlus.it
    Sito Internet: www.noha-onlus.it


  • Chi ha diritto alle agevolazioni sul pagamento del canone Telecom?

    E’ prevista una riduzione del 50% sul canone mensile di abbonamento a favore dei nuclei familiari al cui interno vi sia un invalido civile, un disabile che percepisce pensione sociale, o un anziano sopra i 75 anni, o un capofamiglia disoccupato.

    Si ricorda che tale beneficio riguarda solo il canone di abbonamento; non viene invece riconosciuta alcuna agevolazione sugli scatti telefonici.

    Il nucleo familiare non deve cioè superare un livello di reddito di 6713,93 euro l'anno, determinato in base all'ISEE (Indicatore di Situazione Economica Equivalente),

    La riduzione del 50% del canone di abbonamento deve essere richiesta alla Telecom presentando la certificazione relativa al reddito (da ripresentare ogni anno) ed un’autocertificazione che attesti di essere in possesso degli altri requisiti previsti. .

    Agevolazione particolare è riconosciuta ai sordomuti che utilizzano il DTS (Dispositivo Telefonico per Sordi), per i quali è prevista l'esenzione totale dal pagamento del canone (indipendente dal reddito).



  • L’ENEL prevede delle agevolazioni per i disabili per il servizio di erogazione dell'energia elettrica?

    Attualmente l'ENEL non prevede agevolazioni a favore dei nuclei familiari in cui siano presenti persone con disabilità, neanche in caso di disabili motori in cui sia necessario un montacarichi o un ascensore che richiedano una potenza maggiorata e, quindi, un canone maggiorato.



  • Quando saranno chiusi i termini per la presentazione della domanda per partecipare al Progetto "Vita Indipendente"?
    Con la Delibera di Giunta regionale n. 107 del 12/02/2007 sono stati sospesi i termini precedentemente previsti per il 28 febbraio 2007(Deliberazione n 1460/2006). Si attendono nuove comunicazioni regionali


  • Quando sarà operativa l'area FAQ di questo sito?
    Il servizio di consulenza tramite l'area FAQ sarà attivo entro il mese di Marzo 2007


 

Valid XHTML 1.0 Strict | Valid CSS! Mappa del sito | Privacy | Contatti | © Provincia di Ancona