Logo centro H

Il portale sulla disabilità

  Segnala ad un amico

Esenzione ticket farmaceutici e prestazioni

DI COSA SI TRATTA?
L'esenzione dai ticket rientra tra quelle agevolazioni che la normativa vigente prevede per quei soggetti che presentano situazioni particolari legate all'età, al reddito, alla patologia, all'invalidità. L’esenzione può essere totale o parziale in relazione alla categoria all’interno della quale si rientra e può riguardare i farmaci e le prestazioni specialistiche, diagnostiche e di laboratorio.
Per quanto riguarda i farmaci, sono attualmente divisi in fasce o classi ( legge 24 dicembre 1993, n. 537, art. 8 comma 10):
- fascia A nella quale rientrano i farmaci essenziali gratuiti
-fascia C che include i farmaci per i quali non sono previste esenzioni, né riduzioni
Categorie di esenzione
1) "esenzione totale per invalidità" per i ticket sui farmaci di fascia A e sulle prestazioni diagnostiche, specialistiche e di laboratorio che spetta a:
- invalidi di guerra dalla I alla V categoria
- invalidi civili al 100%
- i grandi invalidi del lavoro
- gli invalidi per servizio della I categoria
2 ) "esenzione parziale" che spetta alle restanti categorie di invalidi di guerra, di servizio, del lavoro e civili ed in alcuni casi riguarda solo le patologie correlate alla causa invalidante.
3) "esenzione totale per patologia" che è concessa solo per le analisi, gli accertamenti diagnostici, e i farmaci strettamente correlati alla patologia a:
- ciechi assoluti
- ciechi parziali e sordomuti
- persone affette da neoplasie maligne
- persone i attesa di trapianto d’organo
4) "esenzione parziale per patologia" che riguarda le persone affette dalle patologie previste dal decreto 18 maggio 2001, n. 279.
Le patologie per le quali sono previste esenzioni sono identificate secondo la Classificazione Internazionale delle Malattie.
Dal 2001 sono erogate, gratuitamente le prestazioni specialistiche, di diagnostica strumentale e di laboratorio, per la prevenzione e diagnosi precoce dei tumori dell’apparato genitale femminile (mammografia, colonscopie, pap-test).
Sono inoltre erogabili senza oneri per l’assistito gli accertamenti diagnostici e strumentali specifici per le patologie neoplastiche nell’età giovanile in soggetti a rischio di età inferiore ai 45 anni individuati in base a criteri determinati dal Ministero della sanità, le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e le prestazioni specialistiche in corso di gravidanza, nonché i controlli preconfezionali destinati ad accertare eventuali difetti genetici, gli esami per la diagnosi prenatale e tutti gli esami necessari ad accertare eventuali rischi per la donna e il bambino.

COSA DEVO FARE?
Per ottenere l’esenzione è necessario presentarsi agli uffici della medicina di Base della ASL muniti di:
- codice fiscale
- tessera sanitaria
- documento di identità valido
E’ inoltre necessari produrre documenti specifici:
- per patologia il referto dello specialista
- per invalidi di guerra il foglio del Ministero del Tesoro
- per invalidi del lavoro il foglio Inail che documenti i postumi dell’infortunio
- per invalidi civili il verbale della Commissione di Invalidità Civile
- per invalidi di servizio, il foglio della Commissione Medica Ospedaliera che riporta la categoria cui appartiene l’invalidità
- sarà l’ASUR a rilasciare su richiesta documentata degli interessati l’attestato necessario per ottenere l’esenzione prescritta.
Per informazioni più dettagliate si possono consultare i siti: www.handylex.org e www.superabile.it dai quali sono state ricavate le informazioni riportate nella scheda.


A CHI MI POSSO RIVOLGERE?
Servizio Ente Località
Medicina Legale Visite fiscali ASUR – Zona territoriale 7 Distretto Centro Ancona
Medicina Legale Visite fiscali ASUR – Zona territoriale 7 Distretto Nord Falconara
Medicina Legale Visite fiscali e Invalidi civili ASUR – Zona territoriale 7 Distretto Sud Osimo
Medicina Legale visite fiscali ASUR – Zona territoriale 5 Jesi
Ufficio MEDICINA LEGALE ASUR – Zona territoriale 6 Fabriano


CHI MI PUÒ AIUTARE?
Associazione/Ente Località
UNMS Marche Unione Nazionale Mutilati per Servizio Ancona
A.N.M.I.C.Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili Ancona
ANMIL Associazione Nazionale mutilati ed Invalidi sul lavoro Ancona
Patronato A.C.A.I. Ass. cristiana italiana per l'artigian., il commer., l'agricolt., le professioni, la piccola e media impr. Ancona
Patronato ACLI - Associazioni cristiane lavoratori italiani Ancona e altre sedi
Patronato INAS (CISL) Ancona
Patronato INAC (CIA) Ancona
Patronato INCA (C.G.I.L.) Ancona
Patronato E.P.A.C.A. - Ente di Patrocinio e Assistenza per i Cittadini e l’Agricoltura Ancona
patronato EPASA (CNA) Ancona e altre sedi
Patronato INAPA (Confartigianato) Ancona e altre sedi
Patronato ITAL (UIL) Ancona e altre sedi
A.N.M.I.G. - Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di guerra Ancona
A.N.V.C.G Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra. Ancona
E.N.S. Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordomuti Ancona

QUAL'E' LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO?

Documento pdfL. 24 dicembre 1993 n. 537.PDF
Documento pdfL. 23 dicembre 1994, n. 724.PDF
Documento pdfL. 19 luglio 2000, n. 203.PDF

 

Valid XHTML 1.0 Strict | Valid CSS! Mappa del sito | Privacy | Contatti | © Provincia di Ancona